PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un Sogno

Averti sognata ora che non ci sei più non ha avuto senso, eri li che mi guardavi, volevi dirmi qualcosa ma non riuscivi a parlare, mentre io cercavo di toccarti il palmo della mano che avevi appoggiato delicatamente sul vetro, eri distante, il vetro isolava il tuo calore e cosi solo un freddo calore ho sentito. Non ho avuto la stessa fortuna che hai avuto sognandomi, almeno tu hai sentito il calore del mio corpo mentre mi tenevi stretto a te.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 03/04/2010 23:34
    Un ritratto di sensazioni e ricordi che in Amor rivivono, ci segnano. Bella poesia, sentita.
  • Anonimo il 01/10/2008 22:14
    Più che poesia,
    sembra l'inizio di una pagina di un romanzo...
    Potresti iniziare a scriverlo..
    che ne dici Fabrizio..
    ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0