username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Cipresso

No, il Cipresso no!
Nessuno ama codesti alberi
perchè additano al dir loro La Morte!
Guai a nominarlo.
l'ardir il suo nome al dir loro porta dolor!
Ma io amo i Cipressi
e vorrei averli sparsi per il mio cammino
al posto delle case
e del catrame nero.
I Cipressi sono dolci e silenziosi,
i Cipressi rispettano il dolce dormir,
i Cipressi cullano il non voler sentir!

No, il Cipresso no!
Nessuno ama codesto albero...
Lui non da frutto,
lui non da colore,
rimembra la sua linfa al dir loro Il dolore.
Ma io amo il Cipresso
perchè lui proprio come me
non e' da tanti amato così comè.
Dovrebbe divenir Abete infiocchettato,
dovrebbe dar bei fiori candidi,
dovrebbe donar mille frutti prelibati
e dar qualcosa a chi lo osserva
per poter aver incambio un po d'amor...

Ma io ti amo Cipresso,
e se pur ancor oggi non morrò,
ti voglio qui a dar ombra
alla mia esistenza.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • augusto villa il 11/07/2012 21:52
    Chiedilo al Carducci... Vai a fare un giro a Bolgheri... guardali... e l'emozione è garantita!!!
    W i cipressi!!!
  • valeria raffa il 04/10/2008 08:59
    dita puntate verso il cielo...
  • Vincenzo Capitanucci il 03/10/2008 09:57
    Verticalizzante... un cipresso mi ha dato luce.. in uno schianto...
    Amo molto questi viali di cipressi... che portano ad una casa... sembrano aghi.. dita.. puntati verso il cielo...
    Molto bella...
  • valeria raffa il 03/10/2008 09:57
    ti amo cipresso...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0