accedi   |   crea nuovo account

Miseria umana in un mondo d'Opulento capitalismo

Grido
spingo

distruggo
all’eccesso
per avere
successo

mentre
sono seduto
sul trono opulento
del mio cesso
d'oro

la gente muore
ogni giorno
intanto
per difetto

in fame d’affetto

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Agostino Griffante il 23/09/2011 15:09
    bellissi8ma, veramente,
    bravo.
    >==<
  • giuliano paolini il 03/10/2008 17:16
    non puoi farci nulla pero' puoi fare un brindisi al tuo sederino che felice lavora e lavora e lavora
  • Giovanni Ibello il 03/10/2008 15:51
    ... cruda l'essenza, avvenente la trama..
    8 + .. ps grazie per i commenti.. spero ti siano piaciute le mie..
  • Giovanni Ibello il 03/10/2008 15:51
    ... cruda l'essenza, avvenente la trama..
    8 + .. ps grazie per i commenti.. spero ti siano piaciute le mie..
  • Nicola Saracino il 03/10/2008 14:55
    è un successo da cesso, pura spinta in basso. bravissimo vincenzo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0