PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

13-08-1988/2008

In equilibrio
su questa balaustra di stagioni
mi appoggio a vuoti d'aria,
barcollando sul ciglio
del'intatta gloria
della mia giovinezza.
E dove sono ora?
con gli occhi in bilico
tra il volare
ed il piangere,
queste lacrime concrete,
corporee,
che hanno tessuto guerriglie rabbiose
innescate da puerili pensieri.
Due occhi sempre in guardia
i miei,
puntati sul mondo
come canne di fucile,
pronti a sparare proiettili di luce;
sguardi che precipitano addosso
come una sassata.
Imparai troppo tardi
a fermarmi a guardare,
cominciando dal punto esatto
in cui gli occhi
non possono più vedere.
Ho ascoltato ragioni
in silenzio,
non placando l'ostinazione
che reclama la sua radice
in tutto ciò che m'appartiene.
Vent'anni!
Che sono poi vent'anni?
vent'anni sono tanti
vita mia...
migliaia di giorni
ore, minuti
contornati da attimi ingordi;
un'infinità di silenzi
ed un mare di parole
consolidati con la mia anima.
Vent'anni senza un volto
ma presenti sul mio viso.
Vent'anni senza una voce
ma trascorsi a cantare.
Vent'anni che dimorano
nelle immagini di bimba
e nel profumo
di caffellatte al mattino,
chiusi nelle mie mani
e sigillati sulla mia pelle.
E adesso?
Adesso ho i miei vent'anni
con i calli nel cuore
ed una scorza nell'anima
che comunque profuma d'arancio.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Chira il 13/01/2014 18:51
    Sono nata nello stesso mese e nello stesso giorno... sei una leonessa appassionata con un cuore di marzapane.
    Chiara
  • Francesca Chiodi il 18/10/2009 18:43
    straordinaria.
  • stefano manca il 01/03/2009 19:51
    bellissima
  • VINCENZO ROCCIOLO il 14/10/2008 22:58
    Grande capacità introspettiva, grande freschezza d'immagini, grande capacità descrittiva.
    Sei grande, Luisa. Ora che ho letto un po' di tue poesie, posso veramente dirlo.
    Hai la poesia nel DNA. Un abbraccio.
  • luisa berardi il 08/10/2008 21:46
    grazie sonia.
  • Sonia Di Mattei il 08/10/2008 21:39
    bella, bella bella. meriti un applauso da quanto sei stata brava. Linguaggio incalzante, sparato, piaciuto tantissimo
  • Dolce Sorriso il 08/10/2008 17:29
    bella davvero,
    l'anima che profuma d'arancia,
    goditi i tuoi vent'anni
    brava
  • Pietro Rizzo il 05/10/2008 14:51
    Intensa, caparbia, vissuta... mi hai fatto riandare a sensazioni che credevo in me ormai sepolte... l'ostinazione... gli attimi ingordi... i silenzi... le parole... vent'anni ormai sigillati sulla tua pelle... ti auguro di conservare per sempre quella scorza profumata nella tua anima. Grazie, Luisa. Ciao.
  • Vincenzo Capitanucci il 05/10/2008 10:53
    Bellissima... Luisa... questo tessuto di guerriglie rabbiose... dai calli di cuore... ad un sublime profumo di zagara... in fiore...

    un proiettile di luce... touché...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0