accedi   |   crea nuovo account

La vecchia carcassa

Aspre dolci
vive nere
pulsioni palpitanti
partoriscono
folli colpi nello stomaco
vili celano
la miseria dell'uomo
nocchiero fedele
della vecchia carcassa
sparsa al tramonto
nel silenzio
e quanto e' sottile quel filo
e quanti volti
straziati dalla gioa
ha conosciuto nel cerchio della cospirazione
sovversione emozione
suoni sgraziati definiscono la poetica dell'essere
falsi edulcorati sentimenti
tradiscono la sottile
ironia del vivere
verita' nascosta
a tal punto
da trovarsi ovunque.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Donato Delfin8 il 13/01/2009 15:06
    Bellissima, complimenti grazie a presto
  • Rosella Ardesia il 25/10/2008 16:05
    molto bella!
  • Vincenzo Capitanucci il 05/10/2008 09:17
    Ovunque si trova... la verità nascosta... gran vera verità...

    Bellissima... questa vecchia carcassa... un gran cassa...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0