accedi   |   crea nuovo account

Angelo e diavolo

Di giorno
il mare
con le sue onde schiumose
di panna montata
accoglie
gli sguardi
di coloro
che benevoli
si fanno da lui
abbracciare.

Di notte
quando s’alza
il maestrale
il mare
ha onde blu-nere
come la notte
che sembrano
attirare
l’ignoto spettatore
per donargli
una carezza mortale.

Il mare: il dì un angelo bianco,
la notte un diavolo nero.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Anonimo il 08/04/2015 12:22
    No, non sono molto d'accordo... il mare di notte è quello vero, dei marinai... di giorno, specialmente d'estate è solo una vetrina per turisti che non lo vogliono conoscvere davvero ma solo ammirarlo esteriormente con una sbirciata qua e là in spiaggia... io lo amo di notte, di giorno anche, ma solo in inverno.
  • Paolo Villani il 08/04/2015 12:08
    È vero, il mare è inquietante di notte, l'acqua passa dal blu al nero e chiudo il commento con una citazione della canzone "Amore caro, amore bello" di Bruno Lauzi: " Sincera come l'acqua di un fiume di sera, trasparente eppur sembri nera"
  • ESTER zaniboni il 03/01/2009 14:14
    Ognuno esprime il proprio pensiero, la propria riflessione, definire infantile ci si elegge al di sopra... di chi mi domando???????
  • Solo Commenti il 11/10/2008 16:45
    Riflessioni infantili, poesia infantile.
  • Anonimo il 06/10/2008 23:40
    La sento mia questa tua poesia Dolce Sara...
    sarà perchè anche io mi sento mare...
    un bacio
    Angelica
  • le fabbriche dismesse il 06/10/2008 18:51
    Molto bella, però toglierei le ultime due righe, la distinzione tra giorno e notte, diavolo e angelo viene già ben espressa nella poesia... cmq brava!!
  • Fabio Mancini il 06/10/2008 14:05
    Bella ispirazione. Non molto suggestivo il paradigma tra la schiuma e la panna montata, ma bella poesia. Ciao, Fabio.
  • Riccardo Brumana il 06/10/2008 13:07

    bravissima Sara, mi piace quasto mare, è di una bellezza difficile da respingere.
    la metterò tra le mie preferite, complimenti!!!
    :bacio:
  • francesca suozzo il 06/10/2008 12:32
    spettacolare il contrasto visivo e di emozioni che suggeriscono le parole...
  • francesco muscarella il 06/10/2008 12:14
    Il bianco e il nero, complimenti molto bella!
  • Gabriele Sancarlo il 06/10/2008 11:45
    da isolano non posso che apprezzare immensamente i tuoi versi...
    Sara non si smentisce...
    Saluti da Ga
  • Vincenzo Capitanucci il 06/10/2008 10:30
    Di giorno... vedo il suo infinito orizzonte... mi fa volare...
    di notte... il suo profondo abisso... mi affascina...
    Angelo e diavolo... bellissima Sara...
  • sabrina balbinetti il 06/10/2008 09:50
    bisogna avere timore e nello stesso tempo rispetto per questo ELEMENTO
    BELLA POESIA BRAVA SARA
  • MICHELA C. il 06/10/2008 08:52
    il mare, forza della natura, vita, io mi identifico molto con il mare che mi circonda quindi a te che lo difendi non posso che chinarmi al tuo dire. Ciao
  • Giovanni Cuppari il 06/10/2008 08:51
    belle immagini e descrizione ammirevole di questo dualismo del mare di giorno e di notte. Brava sara. Un abbraccio da gio'.
  • laura cuppone il 06/10/2008 08:30
    io conosco bene
    le due facce... di mio padre...

    lo conosci anche tu... o il tuo sentire... ti fa vedere...

    é davvero bellissima..
    ciao Sara

    un :bacio:
    laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0