PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un tango argentino

È un tango argentino
un violino tzigano nell'aria
una carezza di memorie lontane

è musica che entra nel sangue
gonfiando le labbra
odore di tabacco tra i denti.

È un uomo dagli occhi d'argento che porta un cappello
sfiorando lieve la mia vita di neve

è un rosso damasco
una danza selvaggia
è energia che riempe le gambe.

È uno scialle da zingara
una musica che cresce impetuosa
avvolge e conquista

è un tango argentino
un coltello di sangue e passione
è cuore e castigo
gelosia che consuma vendetta

ed è nero negli occhi
passione poi fuoco
parole d'amore che sfiorano appena

e io mi muovo sicura
le tue mani che mi cingono i fianchi
all'ombra dell'ultima rosa.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Tiziano Romeo il 09/01/2007 00:33
    e poi?... continua...
  • Giovanni Di Girolamo il 06/06/2006 21:17
    Ciao Tiziana,
    che passione ardente e ardita il tango!
    Anchio io ho scritto una poesia sul Tango (Tango porteno)... leggila se ti va. Se gradisci, leggi anche qualcun'altra.
    Baci, Tuo tanguero (non tanghero)
    Giovanni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0