accedi   |   crea nuovo account

arrivederci estate

è triste vederti andar via,
i ricordi affiorano struggenti,
e tu piangi,
come un bambino.
Ma ecco papà sole
che ti saluta irradiando
la terra.
io resto qui,
immobile,
come uno spettatore
a osservare lo spettacolo.
La sera è vicina,
madre luna è pronta
a illuminare la triste notte
e le sorelle stelle
sempre sorridenti
non possono mancare
all'apputamento.
Tu che hai reso
le mie giornate amare.
Tu che adesso te ne vai.
Ti prego,
ritorna sereno.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0