PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

la piaga più grande del mondo

E per questo che vivo?
Dir meglio sarebbe sopravvivo

Sono un uomo fortunato
La fortuna di esser nato
Lontano dall’odio
Lontano dalle battaglie infinite

Tante parole di pace mai percepite
Da quei popoli che si fanno la guerra
Soltanto per conquistare una terra

Ma se uccidersi è nella natura dell’uomo
Allora mi chiedo se realmente fortuna la chiamo
La lontananza dai quei luoghi
Perché se bene ci penso
La piaga anche qui può raggiungerci
La piaga anche qui può ucciderci

Oh esseri umani non avete capito
Non avete capito l’essenza della vita
Non avete capito che per essere buoni
Non bisogna nei templi portare dei doni
Non bisogna per forza della chiesa esser discepoli

Non bisogna esser ascetici
Ma smetterla di essere scettici
Scettici verso i simili nostri
Creati tutti uguali
Angeli senza le ali

Il male che facciamo
Ce lo ritroveremo dato dagli altri
È questo il reale problema
Il rancore serbato è una pena
Che riserviamo con estrema cura
Senza nessuna paura
Al prossimo nostro futuro

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Gabriele Sancarlo il 06/10/2008 16:50
    non era quello il senso... non critico chi è legato alla chiesa eccetera.. anzi li rispetto.. e tutto legato al fatto di essere buoni nell'animo senza bisogno per forza di frequentare una chiesa..
    trovare la bontà in noi stessi..
    poi non è vero il fatto che senza queste persone diciamo religiose praticanti il mondo sarebbe migliore..
    a volte son proprio loro a essere le più razziste ed assecondare le guerre per cosi dire religiose...
    ho molto timore verso queste persone credimi più che verso quelle verso le quali secondo te "dovrei concentrare la mia attenzione"
    riflettiamoci..
  • Fabio Mancini il 06/10/2008 16:24
    Il tuo pensiero sinceramente mi sembra un po' deboluccio. Se nel mondo non ci fossero le persone pacifiche e pie che frequentano i templi e le chiese e fanno ascesi, sicuramente il mondo sarebbe molto peggiore di come è adesso. Forse dovresti concentrare la tua attenzione sui trafficanti di armi e di droghe, sui camorristi e mafiosi, sui politici corrotti che creano ingiustizie sociali e instabilità, sugli imprenditori di pochi scrupoli che non fanno rispettare le norme basilari sulla sicurezza del lavoro. Ma mi rendo conto che per prendersela con i veri responsabili, occorre avere molto più coraggio e allora è più facile prendersela con le persone più indifese. Complimenti! Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0