PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Desiderio

La mia notte accoglie
sogni d'amore, echi di versi
e di passioni mai dimenticate.
Non pudichi pensieri,
ma sfrontate franchezze.

Ti voglio!

06 ottobre 2008

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

34 commenti:

  • Ada FIRINO il 02/03/2009 13:21
    La spontaneità e la sincerità sono gli ingredienti migliori per un sano rapporto a due e nella vita in generale. E di questo faccio sempre tesoro. Grazie Gigi, contenta di leggerti.
  • luigi deluca il 01/03/2009 19:37
    che bella girandola di commenti... significa che TUTTI si sono sentiti (come me)
    coinvolti, e questo è sempre un bene! Premio la tua sincerità
  • Ada FIRINO il 04/02/2009 14:48
    Grazie Pat, l'amore è un sentimento che non si può nascondere né reprimere. Giusto cos!
  • Patrizia Cremona il 31/01/2009 16:27
    Adorabile.. poesia dedicata al tuo amore
    non puo' mancare...
    semplice desiserio d'amore
    brava... )
  • Ada FIRINO il 09/01/2009 11:26
    Sì, Augusto, l'essere diretti e franchi, quando si tratta di sentimenti veri, penso sia la cosa migliore e poi... un po' di sana passione non guasta!
  • augusto villa il 08/01/2009 15:05
    Aggiungo... mi piace quell'essere così diretti...
    ... Fa risparmiare un sacco di tempo... ed energie...(mentali, intendo.. ahahah..)...
  • augusto villa il 08/01/2009 15:00
    WoW!... e RiWoW!!!... Questa sì che è una bella dichiarazione!!!... ed anche una bella poesia. Brava!!!
  • Ada FIRINO il 01/12/2008 17:17
    Leonessa sì, ma so dosare dolcezza e passione in ugual misura, Donato. A volte però graffio anche!
  • Donato Delfin8 il 26/11/2008 08:03
    Oserei dire "esplicita come sempre" ... ed il "ti voglio" e' la classica "zampata" di una leonessa
    Non lascia alcun dubbio!
  • Ada FIRINO il 09/10/2008 11:02
    Grazie Sonia, per il tuo commento. ma così la chiusa mi sembrava più bella.
  • Sonia Di Mattei il 08/10/2008 20:21
    dissensi... pardon
  • Sonia Di Mattei il 08/10/2008 20:20
    molto bella. Non vorrei apparire antipatica, ma mi aggiungo ai disensi manifestati su quel "ti voglio". È pleonastico, il termine è intrinseco al contenuto e al titolo stesso. Inoltre trovo che il finale tronco in certi casi risulti più appropriato, il troppo rivelato impoverisce un testo intrigante e seducente
  • Ada FIRINO il 08/10/2008 15:18
    Un grazie a tutti per i vostri commenti.
  • Ada FIRINO il 08/10/2008 14:07
    Hai pienamente ragione, Sara, i sentimenti vanno espressi sempre, sopratuttto quando sono ricambiati. Ti voglio... poi... ha mille significati.
  • sara rota il 08/10/2008 13:47
    Non ci si deve mai vergognare di dire al proprio amore: "Ti voglio"... soprattutto se il sentimento è ricambiato... e sono certa che anche lui ti vuole (in tutti i sensi)
  • Ada FIRINO il 08/10/2008 13:29
    Vincenzo, le tue parole mi commuovono! Che dirti! Grazie di cuore.
    Hai inteso benissimo i miei sentimenti.
  • VINCENZO ROCCIOLO il 08/10/2008 13:01
    Io concordo con te, Ada: senza quel "ti voglio" finale, la poesia sarebbe rimasta "tronca" come dici tu. E poi è decisamente un rafforzativo di sentimenti che tu stai provando, e per me che intendo la poesia come libera espressione di sentimenti, e non come perfetta costruzione stilistica, quel "ti voglio" è la parte più bella della poesia, la più sentita, la più vera, quella che dà l'esatta dimensione dello stato di grazia e di felicità che tu e Claudio state vivendo.
    L'avesse detto una donna a me, adesso starei già volando "nel blu dipinto di blu".
    Vivi, Ada, e scrivi anche centomila " ti voglio", perché più delle poesie, contano i "ti voglio" che diciamo e quelli che riceviamo.
    Un abbraccio a te e a Claudio.
  • Ada FIRINO il 08/10/2008 12:39
    Certo, Riccardo, avevo capito il commento di Antfree, e forse, per la costruzione poetica è davvero di troppo, ma la poesia sarebbe finita "tronca" e ho voluto rafforzarne il senso. Accetto qualsiasi commento. D'altronde ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero. Siamo qui per questo no? Io non sono una che si offende, mai! Tanto mi difendo bene!
    A tutti un caro saluto.
  • Riccardo Brumana il 08/10/2008 12:27
    Claudio e Ada penso che Antfree non intendesse che sia "volgare" per il suo contenuto, ma "di troppo" per la costruzione poetica, in quanto dal titolo e dal contenuto è chiaro che "lo vuoi" quindi forse gli è sembrata una ripetizione.
    ti rinnovo i mie i complimenti.
    e scusatemi se mi sono permesso, un abbraccio.
    vostro amico Riccardo.
  • Ada FIRINO il 08/10/2008 11:22
    Un sentito grazie a tutti per i commenti favorevoli e non ed un abbraccio.
  • Ada FIRINO il 08/10/2008 10:55
    E se quel "Ti voglio!" significasse : "... come mio sposo, finché morte non ci separi"... sarebbe ancora volgare e di troppo?
    Ahi! Ahi! Mai pensare male! E poi, c'est vrai! "SI', LO VOGLIO!
    Non è la risposta che ti chiede il prete in chiesa? Allora...
  • Riccardo Brumana il 07/10/2008 00:13
    non vai tanto per le lunghe!!!!
    mi piace, bravissima.
  • Antfree Mercury il 06/10/2008 21:20
    Ti voglio è di troppo...
  • Anonimo il 06/10/2008 17:42
    Cavolo Ada,
    più franca di così..
    coraggiosa e finalmente libera di lasciarti andare...
    che meraviglia la tua felicità..
    l'amore ringiovanisce...
    un bacio mio tesoro
    Angelica
  • Ugo Mastrogiovanni il 06/10/2008 17:31
    Gustoso il verso e sapore d'amplesso!
  • Anonimo il 06/10/2008 17:17
    Caspita Ada...
    Che temperamento!!!
    Penso che Claudio abbia capito...

    nel
  • Monica d il 06/10/2008 17:15
    Diretta. Vera.
  • Anonimo il 06/10/2008 17:10
    concordo con Fabio... non che suoni volgare, ma riduce l'effeto della poesia!
    Si capiva il messaggio.
    Ribadirlo, forse, impoverisce... forse...

    :bacio:
  • Fabio Mancini il 06/10/2008 15:56
    Poesia molto carina. Ma quel: "Ti voglio!" Mi suona un po' volgare. Fabio.
  • Dolce Sorriso il 06/10/2008 14:58
    bella dichiarazione d' amore,
    scommetto che verrè accolta
    brava e dolce

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0