accedi   |   crea nuovo account

Da Te mi sento a casa mia

Avevo perso
la vera chiave della mia vita

ho errato
cercato a lungo
fra i rovi

nomade
disperato
rovinato
errante

Seguendo
quasi per caso
un filo di luce

ho attraversato
un fitto ombroso di bosco

il Sole mi ha immerso
in un limpido ruscello

cristallo di vento

arrivando
al tuo Cuore

un incanto
per l’anima mia

Lì in un profumo
intensissimo
di timide viole

mi sono rianimato
ritrovando
il mio vero nome

la Vita

in un sussurro
dei tuo occhi
rinasco

in frutti di bosco
labbra rosse

Casa mia!!!!

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/04/2012 12:28
    bhè devo dire che anche tu, col tempo, hai avuto un evoluzione impressionante

3 commenti:

  • Anonimo il 25/12/2011 10:58
    Bello rileggerla nel silenzio totale del mio solitario Eremo, dove si sente solamente il battito del cuore di tutto l'Universo nel mio piccolo che ama infinitamente in consonanza, senza chiedere altro...
    Mi sento a casa del Signore che tutto è...
    Un abbraccio, caro fratello, e grazie infinite...
  • Anonimo il 04/12/2011 16:00
    Bellissima questa Casa, più attuale che mai!!!
    Rivela una trasformazione che mai avrei immaginato. È stato un viaggio straordinario che ancora continua... con ogni vento, con ogni mare ed è bellissimo essere presenti al Timone di questa straordinaria Vita d'Amore...
    n
  • Zeta Zeta il 21/09/2009 20:59
    mi piace molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0