username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

marionette

Lasciami stare
taglia i miei fili
e se proprio non vuoi lasciarli
allentali
e se lo fai per noia
allora
continua
e impazzisci
al mio
al TUO
spettacolo
... cosa saresti TU
senza ME
dio perverso...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 21/10/2010 21:27
    Versi profondi d'una religiosità ribelle. Ci trovo quasi una rivoltà e la convinzione che il burattinaio sia quello impigliato dai fili e non chi li muove. Approvo. Dio, in fondo, l'abbiamo creato noi!
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 25/08/2009 14:41
    Alle volte siamo noi a innalzare un Dio specialmente se lo facciamo per amore. Donargli i "fili" per muoverci perchè è stata una nostra scelta e poi su quei fili logorati piangere lacrime per farlo ridere...
  • Aradia Aidara il 14/10/2008 23:50
    ... già.. capita un po' a tutti..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0