PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

pensi troppo e non agisci
pensi troppo e poi subisci
parli troppo e poi perisci
calcoli troppo e poi ammutolisci
critichi troppo e poi impazzisci
certo non posso darmi del sano di mente, ma
solo un folle può capire la vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 08/12/2008 11:04
    Molto profonda.
  • enrico ziohenry il 12/11/2008 18:44
    quindi tu l'avresti capita? Che culo! saluti, ziohenry
  • bruno guidotti il 10/11/2008 07:58
    Simpatica e frizzante, bravo.
  • Anonimo il 14/10/2008 15:31
    Pungente!... solo un folle può capire la vita... ormai tutti accettano la follia in quanto nuova forma di normalità: essere normali oggi vuol dire essere folli. (sono stata un po' contorta).

    KL
  • Flavio METALDOG Noviello il 12/10/2008 17:51
    bella, quasi quasi me la rubo hihi
  • Nicola Saracino il 11/10/2008 22:57
    No... non mi convince. Nicola
  • Dolce Sorriso il 11/10/2008 22:04
    bella e riflessiva
    bella l'ultima strofa
  • laura cuppone il 11/10/2008 13:11
    ... cosa fare?
    la cosa giusta... qual'é...

    follia...

    bella!
    Laura
  • Vincenzo Capitanucci il 11/10/2008 11:05
    Si solo un folle può viverla completamene...

    Bellissima... escalation del vivere.. congratulation.. alla Celentano.. lol.. sei forte Ciolo..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0