PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La proroga

Girano le lancette, passa il tempo
mi guardo nello specchio, e mi ritrovo vecchio
ho tanto da fare, ma il tempo passa
vorrei una proroga, e se me la concedi
ti prometto che, farò in fretta
tre anni per salutar gli amici
cinque, per sistemar la mia casetta
dieci, per mettere a posto la coscienza
e almeno venti, per prepararmi al passo
dopo ti giuro, sarò pronto.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0