accedi   |   crea nuovo account

la chiamavano maria

Gentil sesso accarezzante vite distratte,
materiali fasulli questi,
dal color del cielo o della terra,
che fingon passioni ed onorevoli gesti.

se contemplan pensieri segreti, uomini,
odian voci soavi di donna, disturbanti
la loro individuale maniera di vita.

è giunto il momento della rivoluzione d' amore,
troppo spesso calpestata da onor e viltà,
prepotente forza,
potere astratto, cupo al cospetto dell' arcobaleno,
colorante cuori di donna.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0