PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

INSONNIA

I miei occhi stanno ormai
per abbandonarsi
a quell'impercettibile
senso d'irrealtà
e alla morbidezza
di un cuscino.
... E sto abbracciata a te
senza chiederti nulla,
per timore
che non sia vero
che tu vivi
e mi ami.
... E sto abbracciata a te
senza guardare
senza toccarti,
non bebba mai scoprire
con domande
con carezze,
quella solitudine
immensa
d'amarti solo io.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Rosarita De Martino il 07/04/2013 20:13
    L'innamoramento spesso ci rende insonni, perchè temiamo di perdere la persona amata. Con simpatia. Rosarita
  • Sergio Fravolini il 19/03/2010 23:25
    Il senso dell'irrealtà senza guardare senza toccare nella solitudine immensa.

    Sergio
  • Adamo Musella il 15/11/2008 13:44
    Un sentimento condiviso, la felicità quando la si vive sembra un sogno, un qualcosa che inatteso ci dà l'idea che non sia reale... ma le tue parole lo sono e accomunano Luisa. :bacio:
  • VINCENZO ROCCIOLO il 14/10/2008 22:38
    "Quella solitudine immensa d'amarti solo io"; è una frase che esprime un'ansia che spesso è quanto mai reale. Succede nella vita Luisa, di capire che siamo solo noi ad amare, e quando ce ne rendiamo conto è come risvegliarsi da un lungo sonno: tutto ci appare più chiaro, anche se dentro qualcosa si spezza.
    Spero che per te non sia così.
    Un abbraccio.
  • Vincenzo Capitanucci il 12/10/2008 23:58
    L'insonnia di un sogno insonne... preoccupato che il suo amato.. sia amato solo da lei... per una ricchezza di vita ancora più ampia...

    Stupenda sensibilità...
  • Antfree Mercury il 12/10/2008 21:50
    ansia d'amore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0