username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vecchio giardiniere

Ancora ti richiama mia memoria,
vecchio giardiniere,
che tanto t'ho osservato
dare amore e acqua ai fiori.
Ma la morte ha voluto
che annaffiassi i suoi cipressi
e in silenzio t'ha portato
in mezzo a croci e tombe
che ormai ti fanno letto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 23/07/2009 21:28
    Triste ma molto sentita ok Simona
  • Moni Flà il 14/10/2008 20:11
    grazie a tutti voi per essere qui!
  • Kiara Luna il 14/10/2008 11:55
    Trovare quel filo ke unisce le nostre sensibilità è per me
    una delle gioie piu belle. Lo cercavo da tutta la vita. Grazie Simona. :bacio:
  • Moni Flà il 14/10/2008 11:40
    questo é vero AnnaKiara... é un angolo di paradiso in terra!
  • Kiara Luna il 13/10/2008 17:06
    Essere qui tra persone sensibili è già una grande fortuna...
    Baci.
  • Moni Flà il 13/10/2008 17:00
    grazie a tutti voi! Vi auguro tutta la fortuna di questo mondo!
  • Kiara Luna il 13/10/2008 16:58
    Un triste ma amato ricordo delicatamente descritto.
    Complimenti Simona.
  • Dolce Sorriso il 13/10/2008 15:08
    caspita SIMONA
    brava
  • Vincenzo Capitanucci il 13/10/2008 09:09
    un letto eterno... per un vecchio giardiniere... l'amore non si perde.. non muore mai...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0