PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Arsura

Oggi
ruota del tempo
mi smeriglia ruvida.
Resisto
mi scuoto.
Da solitudini siderali
riparto.
Mi inerpico
su appigli di speranze.
Trepida affido
a macina di preghiera
la mia vita.
Contemplo
cattedrali di silenzi.
E il muto mio grido
Ti raggiunge, o mio Signore,
Ecco mi folgora
luminosità di luce.
Ardita afferro
lembo di Tuo mantello
e si spegne
la fiamma di mia arsura.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • do ca il 11/05/2009 22:17
    apprezzata.
    complimenti
  • luisa berardi il 13/10/2008 12:42
    complimenti. bella davvero.
  • Vincenzo Capitanucci il 13/10/2008 11:48
    Una sete di acqua viva...

    Bellissima Rosarita... quel lembo di tessuto... ci salva...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0