username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

ALBA

In quest'alba
di fumi sommessi
di scorie d'affanni
di clementi sospiri
e spietati sorrisi,
ai margini
di una notte trascorsa
a sfiancarsi di abbracci
e a cibarsi d'eterno,
rimane una lettera
di acuta dolcezza
un divieto di sosta
ed una voglia malsana
di posticce certezze.
Respira il lenzuolo
e tu canti il buongiorno
ai miei sensi,
ed io seduta
alla scrivania
bevo un caffè d'attesa,
aspettando
che il nuovo sole si levi
per poter cominciare,
come ogni giorno,
a riconquistarti.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Antfree Mercury il 24/10/2008 18:18
    piace, come una carezza, brava
  • Anonimo il 19/10/2008 21:11
    Un amore che non si rinnova di continuo è sempre sul punto doi finire (Gibran) Brava Luisa
  • VINCENZO ROCCIOLO il 14/10/2008 22:23
    Altra bella poesia, Luisa. Sei veramente brava. Complimenti!
  • claudia checchi il 14/10/2008 16:25
    sei molto brava, Luisa... complimenti..
  • Kiara Luna il 14/10/2008 11:12
    Ti ringrazio Simona e posso dire lo stesso delle tue...
    Un abbraccio.
  • Moni Flà il 13/10/2008 22:12
    grazie mille per il commento. Anche le tue poesie sono belle davvero.
  • Kiara Luna il 13/10/2008 16:55
    Il vero amore ricomincia da zero ogni giorno.
    Molto bella davvero.
  • michela zanarella il 13/10/2008 15:01
    una dedica all'alba, per saper riconquistare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0