accedi   |   crea nuovo account

Quando Barbanera s’ubriaca tocca il cielo con un dito ma rotola a terra

Prendo
una bianca pastiglia pasticciona
per tutte
le crisi
di provocata piratata rottura

Tutte nere
meno quella dall’anima
predestinata

assetata nella sera
da vaniglie provocanti

in corpose gocce
di divino barbera

nel basso cielo di uno Schianto!!!!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • aleks nightmare il 29/12/2008 17:32
    bukowski era bravissimo, ma alla fine non era un genio sempre... comunque sempre molto belle le tue poesie!
  • Anonimo il 14/10/2008 09:03
    Anche questa, formidable mon ami.
    Bukowski ha da imparà dal Cap

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0