PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amico mio

Mi hai chiesto
forse in un momento di pura follia
cosa ne pensavo di te
magari per cambiare
tu, così vanitoso, bello, ed egoista
che chiedi a me un parere
stentavo a crederci
e quasi avevo paura di rispondere
pensavo ti stessi prendendo gioco di me
e ho esitato
poi ho deciso che tra noi
nulla poteva cambiare
nulla poteva interferire
nella nostra amicizia
e ti ho detto semplicemente
sei perfetto…non cambiare mai
ma forse…. non avrei dovuto dirtelo

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Dolce Sorriso il 18/10/2008 17:37
    la verità prima di tutto
    brava
  • Antonio Pani il 17/10/2008 19:14
    Un pensiero che fissa una "istantanea di vita" in modo semplice e diretto. Carina. Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti. A rileggersi, ciao.
  • laura cuppone il 17/10/2008 16:43
    esser sinceri
    é sempre
    positivo
    per me...
    che pensi ciò che vuole...
    in fondo lo ha chesto lui, no???

    certo che se già é vanitoso...
    gli hai risposto proprio bene...


    ciao Paola
    :bacio:
    Laura
  • Riccardo Brumana il 16/10/2008 18:15
    vanitoso, bello, ed egoista... ognuno ha proprio il suo concetto di perfezione.

    una poesia scritta con il cuore, per questo mi piace!
    brava!
  • alberto accorsi il 16/10/2008 16:30
    Simpaticissima. Dai contorni netti come in un quadro di Edward Hopper.
  • luigi demuro il 14/10/2008 22:46
    Miiiiiiiiii! Che bella. Questa le supera tutte. Brava Paola Bonc! (scusa Paola, ma Bonc è il tuo cognome?) Complimenti comunque. Luigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0