PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ll'incontro del destino

Con i tuoi occhi hai fatto luce nei miei sogni.
Nei tuoi capelli mi hai avvolto e cullato addormentandomi col tuo dolce respiro.
Con le tue labbra hai soffiato sopra al mio cuore ed io ho lasciato che si alzasse in un volo leggero fin sopra le nuvole sfiorando con un dito le stelle.
Sei apparsa nella luce soffusa di una lampada ormai prossima a spegnersi, nel buio di una notte, nel silenzio più profondo dove io n’ero immerso.
Quella notte, madre di tutte le altre notti, qualcuno a noi completamente sconosciuto decise di giocare per noi il nostro destino...

A volte capita che il custode del tempo rimanga socchiusa la porta dei sogni lasciando, anche solo per un istante, che questi diventino la nostra realtà.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0