accedi   |   crea nuovo account

spiagge amiche

felicemente girovago
estatico abitante di quadri
dagli spazi senza cornici
naufrago
tra le onde conosciute
ma non vissute
sbattuto su spiagge
intraviste
in ripetuti viaggi
all'apparenza inutili
e' la gioia dei giorni lunghi ed ossessivi
e' l'incontro forzato con se
che pian piano
si fa complicita'
con le chimiche naturali

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • francesco muscarella il 23/10/2008 15:25
    Brava!
  • laura cuppone il 19/10/2008 01:44
    beh isole amiche direi
    approdi
    come possono esserlo
    le stesse navi
    per scialuppe
    ...
    é stato bello vero?
    si...
    grazie d'esser venuto
    ed aver
    osservato... timidamente...
    che forma hanno agli occhi
    le nostre parole...
    io ho osservato te...
    non si scordano certi sorrisi...

    un abbraccio

    Laura
  • Anonimo il 18/10/2008 16:10
    Giuliano,
    questa tua poesia è molto bella..
    complimenti
    sei veramente bravo, ma ora che ho sentito... capisco molto di più
    un abbraccio
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0