PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

ovest

c'è un posto dove vorrei
perdermi di nuovo,
da qualche parte non so dove
...
potrei cercarlo verso ovest.

cielo
mare
buio
luci

e forse nient'altro

perso da qualche parte
nel passato.
in giorni in cui
il freddo
ci faceva ancora
rabbrividire.

ricordo
di una lieve striscia
di legno

nell'acqua
s'intersecavano i riflessi
delle stelle

e le luci
delle isole vicine che
specchiandosi sull'incresparsi
delle onde s'assottigliavano sempre più
prima di raggiungerci.
non riuscendo a compiere
il desiderato abbraccio.

scintille brillanti;
sui calici, riempiti
di rosso smeraldo. ma
non ricordo se c'era
la luna.

nitidi riflessi
in piatti squarci di acqua calma,
penetrata dalle punte di
anonime ed oscure
imbarcazioni.

il tuo sguardo
intento

12

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • laura cuppone il 19/10/2008 01:50
    l'immaginifico si fonde
    ad una antica realtà
    il mare, sottofondo
    e protagonista
    .. l'allontanamento
    e la ricerca della sua profondità
    nonostante la lontananza...

    davvero bella

    Laura
  • luigi demuro il 19/10/2008 00:40
    Molto bella. Le immagini sono evocative e vere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0