accedi   |   crea nuovo account

A-donai in Un'

Per sani principi sterminai miliardi di Esseri

Per in-sano Amore donai il mio cuore solo a Un’

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Anonimo il 19/01/2009 12:31
    Vincenzo,
    è stato bello scoprire questa tua poesia. Ha carattere e ricorda al lettore che non ha capito che spesso i “miliardi di esseri sterminati” sono parte del “Io” . E quant’è è vero il tuo verso “Per in-sano Amore donai il mio cuore solo a Un’ “
  • dna blu il 21/10/2008 00:23
    stavo per scrivere un commento all'opera di vinci,ècome alsolito avrei scritto "capitano me la spieghi?"
    ma leggendo i vari commenti stranamente l'ho capiat. (sono diventata brava vero capitano?)
    ciao stefano ben tornato, ma sinceramente non ci sei mancato per nulla
  • Anonimo il 20/10/2008 11:24
    Avresti potuto anche sorvolare quel mio errore...
    non ti s ful ge nulla... se ti becco...
    Un bacione bimbo birichino

    nel
  • augusto villa il 20/10/2008 09:18
    Però... cavoli, mica puoi attaccare Vincenzo sullo spazio dedicato ai commenti... Mandagli le mail!!!...é più comodo e veloce!... e soprattutto... sono cavoli vostri!!!... daiiiiii... fai il bravo!!!... Monellaccio!!!... Ciao!
  • augusto villa il 20/10/2008 01:06
    Costole^^^^^^Costolette^^^^^mmmmmmmmmm... dove^dove^... Oh.. ci vuole anche il vinello!!!... ma dov'è?... hey!!!...... ma chi s'è l'è bevuto?...... Chissà se almeno la maionese è rimasta... ahahahahahah...
    Bella Vincenzo, lunga quanto basta!!!
  • Anna G. Mormina il 19/10/2008 17:27
    ... un DONO preziosissimo a Dio che è AMORE... il nostro cuore!
    Meravigliosa!... ti abbraccio!
  • MICHELA C. il 19/10/2008 12:22
    A donai... Elohim.. Yahweh... Dio.. o semplicemente DONO?-------Buona Domenica
  • giuliano paolini il 19/10/2008 09:56
    e' quella marea di sentimenti opposti che assale
    c'e' un desiderio di spazio il bisogno di silenzio per capire
    la sensazione che l'unicita' dell'essere debba prevalere su tutto
    che il tempo sia maledettamente scarso
    ma intanto il mondo si muove
    nuovi arrivi
    nuove storie
    e' l'abbondanza
    la straordinaria opulenza della vita

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0