username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

ACQUA

Restano appese
Alla maniglia,
Cromata barriera,
Mani irresponsabili,
In disaccordo,
Falangi magiche
D'un cuore,
Legnosa materia,
Fibrosa eccentrica pietra angolare...
... L'equidistante regno...
... L'equidistante abisso...

Le sostanziose
Chine impressioni,
Sordide pennellate distratte,
Negli accorgimenti precari,
Nelle sorgenti ipofisiche,
Approdano fugacemente
Tra le mie palpebre
Innocenti
E ne precipitano in cristalli taglienti
Sul mio petto indifeso...

Premurosi intagli di cielo
Carezzano ancora
La mia pelle
Aliena...

Con lo spirito fiducioso
D'una passeggiata sulla sabbia,
I piedi scompaiono
E riappaiono,
Come spettri giocosi
Dall'illuminante
Senso dell'umorismo,
Le tracce affondano
E poi
D'acqua si colmano
E poi
D'acqua muoiono
Poi
Nell'acqua scompaiono...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

27 commenti:

  • augusto villa il 23/10/2008 08:50
    Sì Fatina!...
  • laura cuppone il 22/10/2008 23:50
    ... Riccardola poesia é in fondo un continuo cercare
    di comprendere
    il tempo e i suoi maledetti perchè... e i suoi benedetti... attimi d'eterno...

    per lo stile...
    naturalmente la cosa fa sorridere anche me... soprattutto perchè é un "impatto" che a volte, per motivi diversi, ha chi non ti conosce anche con te...
    bene, detto questo,
    non posso far altro che ringraziarti per la tua "cascata" d'energia e affetto e darti anch'io un :bacio:ino fatato.
    Laura
  • Riccardo Brumana il 22/10/2008 21:20
    Ciao Laura, ho letto alcuni commenti sotto mi ricordo quando ti dicevo più o meno le stesse cose... quasi due anni or sono...
    è che il tuo genio è particolare, il tuo stile è così rivoluzionario che ad primo impatto sembra... inconprensibile!
    ma con il tempo e la tua caparbietà nel restare fedele a te stessa che ho imparato ad apprezzare questo tuo stile a "cascata".
    non è facile essere originali oggigiorno, ma tu ci sei riuscita.

    per la poesia in questione... per me è troppo ermetica.
    vabbè attendo la prossima, nel frattempo ti mando un :bacio:
  • laura cuppone il 22/10/2008 17:07
    sonia
    la tua osservazione non fa una grinza.
    forse un giorno
    conoscendoci meglio
    lo scoprirai
    per ora
    mi lusinga la tua attenzione
    e trovo una gioia i tuoi commenti

    grazie!
    un :bacio:
    laura
  • laura cuppone il 22/10/2008 17:04
    zitto pountinoooooooooooo!!!!!!!!!!!
    ciao augu
    Lau
  • Sonia Di Mattei il 22/10/2008 16:26
    Scrivi bene Laura, per ciò che mi riguarda, non ho motivo di elogiarti per altre cose che non siano poesia, dal momento che non ci conosciamo. Riguardo i puntini di sospensione, le maiuscole o che altro, diciamo che sono una tua caratteristica, se li metti, penso avrai motivo di farlo, non credo sia un elemento puramente estetico, ma un'esigenza che nasce da qualcosa; cosa, non lo so, ma mi sta bene.
    D'accordo su Matteo riguardo I. C., scrive benissimo, ha padronanza del linguaggio, solo una cosa ha sbagliato, il suo nick, visto che incompetente non è, cialtrone, nemmeno, anzi, è simpatico a dirla tutta. Adesso questo lo farà incazzare, ma lo dico lo stesso.
    Un bacio a tutti
  • augusto villa il 22/10/2008 14:47
    Matteo ha ragione... sisì... Faccio autocritica!..
    Beh dai... Matteo... i puntini non mi disturbano molto... ma le maiuscole all'inizio di ogni verso sì...
    ... già sono poesie velate dal mistero... se poi le maiuscole rallentano la lettura...
    Ecco!... basta elogi!..
    ... Ma Laura...è così brava... così magica e profonda... che le perdono tutto... e mai rinuncerei a leggerla...:nnnnnn:
    Comunque hai ragione.
    Ciao Matteo, ciao Laura... e fate i bravi!...... io già lo sono ahahah
  • laura cuppone il 22/10/2008 13:25
    ... wow...

    grazie!
    la tua presenza mi é comunque gradita
    e lo sarebbe stata in ogni caso..
    come lo é quella di chiunque
    venga a visitare la mia umile dimora...
    delirio e soffio di vento..
    ciao
    Laura
  • laura cuppone il 22/10/2008 12:39
    caro inflessibile Matteo,
    non mi prendere per una poetessa perchè potrei davvero cominciare a crederci e mi illuderei di essermi iscritta a questo sito perchè tale..
    non credo di esserlo, assolutamente e tutto ciò che scrivo credo sia sudato o vomitato o soffiato... o sognato.
    Non mi sono mai posta il problema
    di leggere un autore piuttosto che un altro solo perchè mio amico o meno.
    Se qualcosa mi colpisce io lo leggo e lo commento.
    Probabilmente non possiedo maturità artistica nè la presunzione logica che mi dia la spinta per scrivere con tutti i crismi, come si dovrebbe.
    Incompetente sicuramente scrive bene e in modo profondo... nella forma e nella sostanza.
    Non so se questo faccia di qualcuno un vero poeta o meno, ma nemmeno io voglio far polemica e ripeto:
    io sono io e scrivo come so, come sento.
    Mi spiace non esser considerata una poetessa vera per questo? No, in fondo sono grandicella e non mi turbano le critiche, anzi.
    Solo che non so se saranno delle regole a far di me una "esternatrice" migliore di quanto io sia.
    Non sono Poetessa..
    allora posso anche giocarci su.
    Chi non ha piacere nel leggermi non lo fa.
    E basta.

    grazie a te Matteo...

    Laura
  • laura cuppone il 22/10/2008 09:53
    PUNTINO!!!
    ap-punto!!!
    balla la mia talpina preferita!!!
    :bacio:
    Laura
  • augusto villa il 22/10/2008 09:38
    Sempre belle le... tue poesie!...
    Sisì... Magiche!...
    Te lo dice... il Re... dei puntini!...:bacio:
  • laura cuppone il 21/10/2008 19:21
    commenti sulle altre?
    o risposte ai miei?
  • Anonimo il 21/10/2008 19:07
    laura scrive belle poesie ma ha il tallone d'achille dei puntini. e anche dei commenti
  • laura cuppone il 21/10/2008 18:52
    mamma mia...
    che precisino che sei...
    va bene.. tre..
    quando ce ne stanno solo tre...


    ciao Matteo..
    ma a scuola eri così???

    ciao Laura
  • laura cuppone il 21/10/2008 17:43
    Un regalo vero é spontaneo e non si chiede a qualcuno di "cambiare" per noi...
    soprattutto nella poesia... o presunta tale...
    come vedi adoro i puntini...
    sospendere...
    anche se é brutto da vedere, poco o niente musicale, scorretto, senza regole...
    io sono così
    io scrivo così
    se vuoi smettere di leggermi per i puntini...

    altrimenti se ti piace ciò che leggi
    accettalo
    così com'è...
    io sono così...

    ciao Matteo

    grazie del consiglio.
    Laura
  • laura cuppone il 21/10/2008 14:02
    scivola come l'acqua
    che rompe dighe impensabili
    penetra la dura terra
    colma per istanti le nostre orme
    e con esse
    scompare...

    grazie tony

    laura
  • laura cuppone il 21/10/2008 14:01
    grazie dolce elena..
    un abbraccio
    Laura
  • laura cuppone il 21/10/2008 14:00
    Grazie Dolce...
    :bacio:
    laura
  • Tony Golfarelli il 21/10/2008 09:31
    Bello vedere una scrittua bellissima di qualcosa che scivola via
  • Dolce Sorriso il 21/10/2008 00:20
    bella poesia dolce fatina,
    sono daccordo con Fabio
    bravissima
  • laura cuppone il 20/10/2008 19:25
    Grazie Fabio...
    adori proprio la musica, eh?

    ciao Laura
  • Fabio Mancini il 20/10/2008 19:18
    Una poesia "difficile" da scrivere e inconsueta da leggere. Bellissima e musicale l'ultima strofa. Brava. Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0