PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

C'era un amore

Ero delta di fiume e foce di mare
il corpo fasciato in un vestito di seta

e c'era un amore vestito di foglie
che rimarcava le labbra
e bruciava l'attesa.

Con un filo di fiato
arricciava i capelli
si aggrappava ai miei fianchi
nell'incedere lento di notti d'inverno.

E sfamava e rideva
capelli di grano
occhi di sera
una voce affamata che vestiva la vita.

Eppoi un vento sottile tra gli aghi di pino
un vicolo cieco
un nodo nel cuore

e tutto diventava sgualcito
come un veliero chiuso in una bottiglia di vetro.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0