accedi   |   crea nuovo account

Io ti aspetterò

Va’ io t’aspetterò
Tempi di riflessioni, di ricordi di emozioni
Che risuonano sul mio viso
Senti nell’aria quel sorriso,
Fresco odore di convinzioni
Magnifiche oniriche sensazioni,
Mi conducono là dove tutto è intriso
Di splendente abbagliante lucentezza
Come nella roccia scolpito
Devo toccare ti prego almeno una carezza.
Perchè no non può esserci amarezza
Non sarà tutto sparito
Nell’eterno antro del sole mai sopito
Và io t’aspetterò
Perchè se è vero che che lo sfiorarsi di due anime
È un incrocio di destini
Io resterò sintonizzato sulla tua
Ad ascoltare il suono del tuo cuore….

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 30/03/2010 22:58
    Mi piace questa sintonia di due anime pur nella sofferta divergenza di un cammino un tempo condiviso.
  • Anonimo il 02/03/2010 21:23
    Molto bella, Luca. Complimenti.
  • Stefano Maglione il 21/01/2010 15:38
    Lo sfiorarsi di due anime è un incrocio di destini... Bella
  • Don Pompeo Mongiello il 13/09/2009 20:37
    Viva la libertá di pensiero. Ma stiamo sempre sulle solite note d´amore. Come in questo mondo non vi é piú altro.
  • Polo Nord il 20/02/2009 18:51
    Semplicemente poesia..
  • Donato Delfin8 il 13/01/2009 15:10
    Bellissima anche questa... anche noi aspetteremo che scriverai ancora
    Grazie a presto
  • Vincenzo Capitanucci il 11/01/2009 01:14
    Io ti aspetterò... in un incrocio fra due destini... ad ascoltare il suono del tuo Cuore...
    nell'eterno antro del Sole... mai sopito...
    nella roccia scolpito... come il sacro mantrico suono... Om...

    Bellissima...
  • dramaqueen il 20/10/2008 18:33
    Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0