PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ritrovarci finalmente uniti

Ho ancora il viso bagnato
dalla tua trasparente rugiada

Madre Natura
tu traspari
nelle mie emozioni
straripanti

quasi
speravi
non vedermi
nel mio corpo diafano
fra lo sparire ed il non sparire

mentre mi lecco le ferite
che ci siamo inferti
inconsciamente

Sei venuta
candidamente
ad abitare
nella mia gioia

La Tua infinita gioia
da sempre
paradisiaca

in questo inferno
fattosi nell’essere

disumano in follia

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Dolce Sorriso il 23/10/2008 12:19
    questa à una di quelle poesie
    che quando si leggono
    si sospira dicendo
    uaw
    bella Vince
  • orazio serra il 22/10/2008 19:26
    Madre Natura è sempre con noi... siamo noi che ci estraniamo da lei...
    bella poesia Vincenzo sei Grande!! os.
  • Anonimo il 22/10/2008 19:11
    Madre Natura sempre, il tuo profumo in ogni rosa tardiva del mio giardino ogni mattino.
    Grazie per il tuo infinito donarti.
    nel
  • Anna G. Mormina il 22/10/2008 19:08
    ... madre natura non ci lascia mai soli... e ci dona strabilianti bellezze per cui, restiamo sempre meravigliati!
    ... bella bella!!!
  • francesco muscarella il 22/10/2008 17:33
    Molto bella, COMPLIMENTI!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0