PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sei arrivato

Il cancello si chiude alle spalle
e non vuoi neanche girarti a guardare
Hai paura delle tue paure?
Un giorno ne ridevi a crepapelle
e dicevi che non era per te
Ma adesso sei arrivato al capolinea
e non puoi evitarne lo scorrere
Le tue spalle sono grandi
ma non abbastanza, adesso
I tuoi anni sono tanti
e non c’è più tempo
Girati e guarda, noi siamo qui con te.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 07/05/2011 09:13
    Ottima
  • giancarlo milone il 28/08/2009 04:23
    bella
  • Artemio Podani il 09/06/2006 18:05
    Amici, commentiamoci di più perchè fa morale. Grazie 1000.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0