accedi   |   crea nuovo account

Linee passate

Attesi la sera
e valutai l’ostacolo,
invocai i numi
e stesi le mani.

Eravamo arbitri.

Filtrai il bagliore
e superai i segni,
chiamai me stesso
e abbandonai le forze.

Eravamo profeti.

Ammonii l’impeto
e glorificai lo spirito,
superai il confine
e sparsi sale.

Eravamo sacerdoti.

Riposai la mente
e rilasciai il respiro,
coniugai il tempo
e trascrissi il continuo.

Eravamo osservatori.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

60 commenti:

  • Adamo Musella il 07/09/2009 21:41
    Molte grazie della lettura Raffaele, ciao
  • Anonimo il 06/09/2009 23:08
    bella
  • Adamo Musella il 02/03/2009 22:07
    La vita è un continuo ciclo... parte da noi e la ritroviamo nelle anime affini... molto gentile nella tua lettura Serenella baci
  • serenella v il 02/03/2009 18:03
    chiamai me stesso e abbandonai le forze... quante volte mi succede...
    bella, piaciuta.
    ciaoo
  • Adamo Musella il 30/12/2008 23:37
    La luce anima e guida nella notte buia del mondo... ripassiamo le linee per giungere vestiti di pace disposti all'azione convinti che agire è energia comune alla nostra umanità... molto bello ancora il tuo accostamento, lusingatissimo della tua lettura Veronica che dire ancora molti ma molti baci
  • Veronica Crispino il 24/12/2008 12:33
    La tua poesia mi è piaciuta tantissimo, e nei versi finali, gli ultimi cinque in particolare, mi hai ricordato un passo del manuale del Guerriero della Luce...

    "Ma egli(il Guerriero della Luce) non commette mai l'errore di pensare che il cammino sia facile e la porta sia larga. Sa che l'Universo funziona in modo identico a quello dell'Alchimia. "Solve et coagula," dicevano i maestri. "Concentra e disperdi le tue energie, secondo la situazione." Ci sono momenti in cui È necessario agire, e altri in cui si deve accettare."

    E per far questo bisogna diventare osservatori.
    Buon Natale Adamo!
  • Adamo Musella il 08/12/2008 20:42
    Si, si come è solito dire grazie della rivisita cara Cinzia baci
  • Cinzia Gargiulo il 08/12/2008 20:23
    Augusto è unico!!... mi fa morir dal ridere...
    Bacioni a te Adamo e ad Augusto...
  • Adamo Musella il 08/12/2008 20:19
    Augusto autentico ed originale ogni volta... sei davvero sommo grazie della lettura. ciao
  • augusto villa il 08/12/2008 00:07
    Ti dico che mi è piaciuta molto... e siccome sono pigro... mi appoggio al commento di Ugo...
  • Adamo Musella il 26/11/2008 20:15
    Caro Ugo, la tua lettura è un'analisi di grande valore, hai la capacità di vivere la poesia, di continuarla donandole una parte di vita che solo chi ha un animo come tuo riesce a fare, ti ringrazio veramente della visita ciao
  • Ugo Mastrogiovanni il 26/11/2008 13:17
    Durante la nostra esistenza sono molteplici gli ostacoli da superare e spesso le forze ci abbandonato, ma basta darsi forza, “riposare la mente” e riprendere il cammino. Ecco perchè la necessità ci fa “arbitri, profeti, sacerdoti, osservatori”. Musella ci propone così versi scorrevoli come l’acqua, lontani da artificiosità e formalismo, e se tende adornare il proprio discorso con una parte di ermetismo, questo non storpia, ma rafforza la sua arte poetica.
  • Adamo Musella il 21/11/2008 20:07
    Grazie Giovanni. ciao
  • Giovanni De Lombardis il 21/11/2008 11:12
    scherzavo lo scritto è buono.
  • Adamo Musella il 19/11/2008 21:16
    Le parole nascono libere, senza alcuna pretesa... descrivono stati d'animo, una valenza, un significato non sono mai suggeriti, ma lasciati al lettore come unico desiderio... i sogni non li posso donare... una speranza e un invito all'ottimismo questo si osservazioni molto acute Giovanni grazie, ciao
  • Giovanni De Lombardis il 19/11/2008 11:17
    Bellissima... Autorevole... Dir poco sognante... che cosa non lo so... certo non la poesia
  • Adamo Musella il 16/11/2008 23:13
    Si forse uno in diverse forme che si diramano lungo linee diverse... grazie Dario ciao.
  • Adamo Musella il 11/11/2008 23:13
    Siamo figure diverse, affatto simili ma tutte convergenti verso la stessa meta... brava a trovare assonanze inaspettate cara Sonia un bel :bacio:
  • Sonia Di Mattei il 11/11/2008 22:37
    pellegrini, viaggiatori, viandanti, percorriamo strade e sentieri a volte sconosciuti, cambiamo veste, ci trasformiamo, decidiamo cosa fare, scrutiamo il futuro, coltiviamo lo spirito.. ew andiamo oltre noi stessi, oltre lo spazio, dove possiamo vedere, e vederci.
    bellissima
  • Adamo Musella il 07/11/2008 19:24
    Quell'equilibrio lo cerchiamo... non sempre si fa trovare. Molte grazie dell'osservazione acuta Roberta. baci
  • Adamo Musella il 04/11/2008 22:06
    Senza la speranza la nostra vita avrebbe ben poco senso; questa anima e rincuora i nostri momenti difficili. Brava Maria a leggere questo concetto grazie e mille baci
  • Maria Lupo il 04/11/2008 01:40
    Una bellissima sequenza di immagini e definizioni, ermetiche ma non troppo, sul passare del tempo e sulla nostra collocazione nella storia, personale e collettiva.
    Mi sono piaciuti soprattutto gli ultimi versi, specie quel "trascrissi il continuo" che, mi sembra, restituisce agli "osservatori" una speranza al di là del tempo
  • Adamo Musella il 02/11/2008 17:01
    Tutti meritati quelli non fanno mai male
  • laura cuppone il 02/11/2008 16:45
    .. mamma mia quanti :bacio:ini...

    lau
  • Adamo Musella il 02/11/2008 16:41
    È mandato in giro a cercare anime simili... ne ha trovate tante... tu sei tra queste dolcissima Laura un mln di :bacio: per dirti quanto tbv
  • laura cuppone il 02/11/2008 16:33
    l'evoluzione dello spirito
    quello con le mani intrise di stupore
    e curiosità d 'amare...

    sei unico..
    tvb
    Laura
  • Adamo Musella il 02/11/2008 16:27
    Molte grazie Antonella baci
  • Antonella Camerlingo il 02/11/2008 14:57
    Bella, piaciuta molto
  • Adamo Musella il 02/11/2008 12:23
    Molto vero, la riflessione ci accompagna sempre... essere vivi è anche questo. Le tue visite Ignazio sono sempre molto gradite ciao
  • Aedo il 02/11/2008 11:44
    Una poesia ermetica, che fa riflettere sulla condizione esistenziale. Ci sono momenti diversi nella nostra incessante ricerca del profondo: anche nell'istante in cui ci si riposa, l'attività mentale non si ferma, ma traccia una linea di continuità e di meditazione sul senso del nostro esserci. Bravo!!!!!
    Ciao
    Ignazio
  • Adamo Musella il 01/11/2008 23:36
    La nostra è in continuo divenire. Molto acuta la tua lettura Anna grazie molte. un bacio
  • Anna Cervone il 01/11/2008 21:16
    Figure allegoriche espresse con linee ben delineate fanno della tua poesia una encomiabile rappresentazione della molteplicità e del divenire della condizione umana.
  • Adamo Musella il 31/10/2008 19:37
    I pensier misti a parole delineano posizioni e figure a volte chiare a volte sfumate. Mi mancavano le tue letture grazie molte cara Charlotte un :bacio:
  • Adamo Musella il 30/10/2008 12:50
    Cara Sophie sei molto dolce e garbata Un segno fluoresciente in questa giornata un po' scura Un :bacio:
  • Adamo Musella il 28/10/2008 22:46
    Umanità diffusa che vive sotto cielo. Molto sincera nella tua lettura cara Marilena molti :bacio:
  • Adamo Musella il 28/10/2008 21:04
    Chissà sotto quale veste potremmo veramente proporci in questa vita... e chissà se mai troveremo una soluzione. La tua cara Cinzia una lettura sempre attenta e critica. Grazie tante e moltissimi :bacio:
  • Cinzia Gargiulo il 28/10/2008 20:55
    Arbitri, profeti, sacerdoti, osservatori... Nella vita possiamo assumere una molteplicità di ruoli perchè siamo in continua evoluzione e alla ricerca continua di noi stessi.
    Molto bella e profonda.
    Tanti :bacio:
  • Adamo Musella il 26/10/2008 12:10
    Si i ruoli in continuo divenire... fiaccolate lungo linee per condurli verso un momento che spero diventi presente. Aradia animo molto sensibile grazie molte e tanti baci
  • Adamo Musella il 26/10/2008 12:07
    Ho molti fronti su cui la mia anima è impegnata... e un amico dall'animo ancor più nobile che riesce a capire i miei pensieri. Caro Riccardo sei un amico fortissimo, grazie molte. ciao
  • Aradia Aidara il 25/10/2008 23:25
    .. alchimisti della vita in continua trasformazione che ogni volta delimita una molteplicità di ruoli, tracciando segni... linee passate... grande..
  • Riccardo Brumana il 25/10/2008 15:30
    ci leggo un conflitto interno tra il perdono e la reazione agressiva all'attacco.
    non so se è il vero significato... ma l'ho adorata!!!

    complimenti fratello, con stima.
    Riccardo.
  • Adamo Musella il 24/10/2008 23:48
    Grazie molte caro Matteo ciao
  • Adamo Musella il 24/10/2008 00:10
    Molte grazie Dolce Sorriso :bacio:
  • Dolce Sorriso il 24/10/2008 00:00
    bellaaaaaaaaaaaaaa
    un baciotto
  • Adamo Musella il 23/10/2008 21:52
    siamo un fiume che nasce lontano e giunge vicino Molto vero il tuo commento cara Anna 1000 :bacio:
  • Adamo Musella il 23/10/2008 21:47
    Gli eventi sono avvolgenti e condizionanti Grazie molte della lettura attenta cara Monica molti :bacio:
  • Anna G. Mormina il 23/10/2008 18:24
    ... siamo in continua evoluzione... in un certo periodo, possiamo pensare e comportarci in un modo, in un'altro la situazione può capovolgersi...
    ... bella, profonda, bravo!!!
    ... un abbraccio e tanti baciottoni! :bacio:
  • Adamo Musella il 22/10/2008 21:26
    Siamo chiusi e delimitati da una maglia fitta... incorporea ma quanto mai reale e vincolante. Possiamo illuderci di non esserne avvolti... ma esiste e ci condiziona e a volte ce ne accorgiamo solo ora quando è ormai passato. Cara Angelica, gemella grazie molte della lettura. grazie e molti, molti :bacio:
  • Anonimo il 22/10/2008 21:05
    Linee che segnano,
    nonostante la trasperenza...
    linee che tatuano
    per l'eternità reminiscenze che empiono..
    linee che attraversiamo
    quando il vuoto ci circonda...
    linee che riconosco
    in un animo gemello...
    bravo mio amico di merenda..
    ciao
    Angelica
  • Adamo Musella il 22/10/2008 20:58
    Quelle linee sono pressoché invisibili... solo un animo affine le saprebbe riconoscere... ci sei riuscita Nel non smetti mai di stupire... potrei provare a fuggire, ma quale scarpe porti? un mln di :bacio:
  • Adamo Musella il 22/10/2008 20:53
    Grazie della lettura caro Bruno ciao
  • Anonimo il 22/10/2008 19:02
    Me ne sono accorta.
    Se ti prendoooooo!!!
    Baci, bella la tua.
    nel

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0