accedi   |   crea nuovo account

Dolce pensar...

Come bel vedi il Benvedere,
potrai capir l'original pensare,
e da quel suo univoco senso la mente
il suo pensier potrà deviare...

nient' altro importa, a te
che osservi il tramontare
dall'alba del tuo pensar,

poichè realtà fai diventar,
poeta, il tuo fantasticare.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Alessandro Cadeddu il 03/11/2008 14:53
    No alberto, io non sono affatto ottimista.. anzi..
    però amo il pensiero.. e la natura.. i sensi.. quest'unione mi rende felice, ho voluto esprire questa felicità con questa poesia..
    son contento che tu abbia, erratamente, pensato che io sia un ottimista, perchè volevo esprimere positivismo.. a rileggersi
    ps: sei profondo, ma sintetizzi.. con me, se vuoi, puoi anche dilungarti con i commenti..
  • alberto accorsi il 03/11/2008 14:31
    Caro Alessandro sei forse troppo ottimista?
    La poesia mi ricorda Peter Handke(l'arte di decondizionare...)
  • Alessandro Cadeddu il 23/10/2008 11:45
    vorrei solo aggiungere una nota alla poesia per chiarire la prima riga.. non ho sbagliato, non è un errore, è proprio così "bel vedi il Benvedere" ed ha un suo significato, ma preferirei come sempre lasciare la libera interpretazione.. se qualcuno desidera sapere qual'è il significato che gli do io, non ha che da chiederlo.. saluti a tutti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0