PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un patto d'impatto

Ho visto la tua luce
nella grande notte
oh Notte mia

fra nubi
soffrenti
in meteoriti fulminanti
di stelle cadenti

amandoti d’impatto

disgregandomi i denti
nel cannibalesco morso

d’un solitario mio patto

di fulgida

abominevole Attesa!!!!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 25/10/2008 11:56
    Questo esplodere della natura è inteso dal poeta come pensiero al quale rivolgersi in un continuo scambio e risonanza, ma anche come improvvisa mutazione del suo pensiero, qui rivolto alla cementificazione del suo donarsi.
  • simona mugnaini il 25/10/2008 11:11
    L'attesa è quella frenesia e instancabile musica dell'anima che ci tiene vivi e frenetici nel raggiungere quella speranza che ci lega al futuro che stiamo aspettando...è bellissima la tua poesia... Bravo. e grazie del tuo commento. Un tuo elogio è graditissimo leggendo come scrivi tu...
  • sara rota il 25/10/2008 08:58
    Un continuo attendere l'amore tra morsi di fame d'amore per l'appunto ed inutili attese... la speranza accompagna questa tua opera... un continuo pensiero focalizza la tua mente... : amore. Bella.
  • Lorella Mazza il 24/10/2008 21:56
    Bellissima...
  • Anna G. Mormina il 24/10/2008 20:47
    ... che bello vedere la Luce in una grande notte, nell'attesa di un patto!!
    Bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0