PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

annalisa

annalisa, i tuoi diciott'anni festeggiati male,
con tante assenze, con tanti rimpianti
con tante speranze deluse,
con i sogni rinchiusi in quel pugno di desideri
che doveva aprirsi per il tuo compleanno,
e, che è rimasto chiuso in attesa,
come se non fosse vero.
come se chi ti ama e doveva gioire con te
ancora dormisse.
o che forse l'attesa ti abbia confuso?
e anche tu dormi ancora e aspetti?
vedrai domani arriverà e, tanti,
tutti i folletti prepareranno per te
la più bella festa del mondo.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Riccardo Brumana il 23/11/2008 01:02
    una poesia che mi trasmette tristezza...
    non è il mio genere preferito ma è ben scritta.
    brava.
  • Antfree Mercury il 24/10/2008 18:09
    Serena, va vorrà dire che festeggierà meglio i 19...
  • luisa berardi il 24/10/2008 18:07
    carina.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0