PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A mio padre

Come un faro
nel mio oceano
di debolezze
mi indichi la rotta
per la salvezza.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • simona mugnaini il 26/08/2010 00:39
    grazie giusy... le debolezze sono la rotta per assaporare fino in fondo la vita e cavalcarla...
  • Giusy Grasso il 14/08/2010 17:31
    e' molto belo questo "oceano di debolezze" ti rende molto fragile nell'ammissione ma allo stesso tempo forte, nell'aver appreso un prezioso insegnamento di vita e aver intuito il valore non solo affettivo ma anche di guida, rappresentato da tuo padre. È una figura estremamente importante.
  • VINCENZO ROCCIOLO il 03/12/2008 10:06
    Riconoscere il proprio oceano di debolezze è il passo fondamentale per cercare di migliorare, e i fari servono proprio per illuminare la strada.
    Piccola considerazione: non tutte quelle che noi chiamiamo "debolezze" sono qualcosa di negativo; le persone troppo forti, senza "debolezze", i "supereroi" o le "supereroine" non mi sono mai piaciute.
    Un abbraccio. Vincenzo
  • Donato Delfin8 il 02/12/2008 21:18
    Bella! Grazie
  • Roberta Nestola il 27/10/2008 21:20
    Ogni genitore, nella maggior parte dei casi, è il nostro punto di riferimento... sintetica ma bella!
  • Paola Bonc il 26/10/2008 20:07
    bella! e ti posso solo dare ragione... soprattutto perchè non ce l'ho più

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0