PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

benvenuto

benvenuto nel mondo che non ti appartiene,
quello che non hai più era il tuo lato più bello.
lo sguardo bambino, il cuore pulito,
il lindo tuo amare, sentire operare
faceva di te un essere raro.
eri diverso, un grand'uomo
un po' extraterrestre.
bentornato alla terra, benvenuto mortale
il gregge ti accoglie nel novero immenso
di gente comune.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Rik Forsenna il 30/11/2008 19:42
    amarezza & lucidità... mi piace... brava Serena
  • serena ricordi il 24/11/2008 16:17
    è amarissimo, una persona speciale che diventa improvvisamente "normale" con tutto ciò che si porta dietro. grazie per il commento.
  • Solo Commenti il 15/11/2008 22:41
    Prende, cattura.
    N
  • Adamo Musella il 15/11/2008 13:52
    Un passaggio a volte doloroso... forse necessario per vivere pienamente... belle la tua Serena, baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0