PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

CORALLO

Tristezza e allegria intrecciate come le dita di due mani
Sotto il mento,... sotto la mia espressione pensosa

Una lama azzurra sui miei occhi socchiusi
Capelli bizzarri sul capo al vento e al sole

Mugugna sommesso il potente motore del traghetto

Lascio sulla banchina le mie esperienze e porto via ricordi

Un affare da poco!

Scambiare il tuo broncio delizioso con un sorriso digitale
Non sono mai stato un buon mercante

Mi disseto guardando la schiuma di mare
Generata dalla poppa di questo instabile mondo di ferro

Lascio cadere un rametto di corallo rosso nel limpido blu

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/09/2016 12:42
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua bellissima.

3 commenti:

  • Michelangelo Cervellera il 26/10/2008 21:43
    Mi piacciono gli accostamentoi che hai usato, oltretutto secondo me sctitta bene, la chiusa è bellissima, come un ritorno alla libertà.
    Michelangelo
  • luisa berardi il 26/10/2008 19:32
    a volte vorrei essere anche io un corallo che ritorna al suo fondale... bravo.
  • laura cuppone il 26/10/2008 19:30
    È semplicemente bellissima!
    ... questo corallo
    che torna
    al suo mare
    ... ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0