PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come una foglia

Come una foglia
pendo dall'albero
cullandomi col vento
mentre senza saperlo
cambio pelle e rosseggio
fino a imbrunire
per poi cadere
silenziosa
silenziosamente raccolta
dalla mano di un bambino
che legge curioso le mie vene
e guarda quel cielo
a cui appartenevo quando ombreggiavo
insieme ad altre foglie come me
cadute e portate in volo
dalla fantasia dell'Autunno.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • bruno guidotti il 12/02/2013 08:33
    Bella poesia, dalle rime lente e musicali, la quali raggiungono le corde di intime emozioni.
  • Simonetta Mastromatteo il 07/10/2009 09:51
    Profonda e scritta bene
  • luisa berardi il 26/10/2008 23:37
    mi sembra di navigare nel profumo d'ottobre... bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0