PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Presenza

Accennami la tua presenza senza indugiare,
so che sei qui,
accanto ad un sogno perduto
in un malinconico giorno di settembre,
volteggia nella mia anima
e annulla la tua paura di rivelarti,
di modo che io possa sorridere con i miei occhi,
colmi di lacrime di dolcezza,
sapendo della semplicità che ti contrassegna.
Brilla come quella stella del mattino
che scorgemmo quasi per caso
ai confini dell’universo;
permetti al sole di entrare nei tuoi giorni,
in ogni attimo,
ovunque tu sia,
regalando al mondo il tuo dolce sorriso,
luce inebriante per i miei animi

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 08/11/2008 13:38
    ... teneramente poesia.
  • Engjëll Koliqi il 28/10/2008 09:49
    Debora, veramente forte. Così possiam ocambiare questo mondo sporcho...!!!
  • luisa berardi il 26/10/2008 23:47
    regalando al mondo il tuo sorriso... bella espressione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0