PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

leo-ne

parla di muri
racconta di lacrime
rabbiose piroette.
chiuse.
nascoste perfino
ai propri occhi
e bisogna accompagnarlo
fingendo
di conoscere la situazione
e si risolleva senza sforzo
restano nell'aria
macchie illusorie
e se giri la testa
ti pare di non vedere nulla
e' come un racconto
di piogge torrenziali
ma e' il deserto che vediamo
e' forse ora
di passare avanti
se e' sabbia rovente che vedi

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 07/11/2010 12:51
    mi appoggio al commento lasciato da laura c., immagini veramente che fanno pensare e che danno forza al messaggio... bella lettura saluti alessio
  • Anonimo il 07/02/2010 12:11
    stupenda bella bella bella m'è proprio piaciuta!
  • Vincenzo Capitanucci il 31/10/2008 12:07
    Lacrime piroette... restano nell'aria... sarà tempo di dissetare il deserto... andate avanti...
  • Michelangelo Cervellera il 29/10/2008 21:29
    Quando si torna al reale prepotentemente, ciò che ci ha nutrito nei sogni scompare improvvisamente e la solitudine nel cuore spesso ci fa vedere solo deserto innanzi a noi, bisogna attraversarlo e vincerlo per poter essere ancora vivi.
    Michelangelo
  • laura cuppone il 29/10/2008 18:59
    cosa si nasconda davvero dietro alla sofferenza vissuta come illusione o depressa incoerenza, priva di speranza non si sa...
    risollevare.. risollevarsi...é questo che "consigli" al leo-ne.

    la leggo così..
    ciao giuliano...
    sempre intento nel viaggio... nella scoperta... nella considerazione... razionalmente poetica.. diretta..
    pensieri... di getto...
    ecco come a vote si coglie qualcosa che nell'attenzione minuziosa della ricerca idiomatica si perde... ho detto a volte...

    laura
    :bacio:

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0