username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vigneto divino

Abiteremo
nel vigneto
dell’amore paterno

in splendida Alba

dai dolcissimi grappoli bianchi

nel profondo raggio luminoso
del seno materno

dove l’acqua del cielo
cadendo
tramonta in rosso di vino

per le bocche assetate
bambine mai sazie
dei nostri corpi amanti

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 29/12/2009 11:53
    Ciao,
    sto lanciando un concorso "Poesia Immaginata" che premia i migliori accostamenti "Poesia - Fotografia".
    Il bando è all'indirizzo http://progettocicero. ning. com/forum/topics/concorso-poetico-poesia.
    Sarebbe bello che tu volessi partecipare con una foto, una poesia o entrambe le cose.
    Un saluto
    Guido Mastrobuono
  • Carlo Caredda il 01/11/2008 04:01
    Veramente un bel canto, gogliardica.. alla salute
  • luigi demuro il 31/10/2008 23:40
    mOlto bella. Vivace e profonda. La natura si fa cibo e il cibo si fa bevanda. Il piacere a 360 gradi pervade tutti i versi. Complimenti
  • Alessandro Cadeddu il 31/10/2008 18:54
    bellissima descrizione.. un sogno idilliaco, ancestrale.. la prima terzina mi ricorda molto i testi sacri..
    ciao Vincenzo il Profeta..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0