PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ciao

Era prezioso quel tuo ciao,
lo cercavo tra le pietre delle tue parole,
prima che la farfalla battesse le sue ali,
prima che si compisse il prodigio,
prima che l’ape regina spiccasse in alto il volo.
Tra i cardi e le ortiche dei miei pensieri spuntava luminoso,
nella fredda neve
che custodiva l’eco dei miei passi di solitudine
era il bucaneve,
nel fango più nero
il fiore di loto bianco e puro.

Lume nel buio.

Era il movimento inatteso
tra il cielo e la terra,
l’energia della vita
che non si arrende alle sentenze di Sibilla
ma al vento ne scompiglia le foglie.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Roberto Luffarelli il 11/03/2010 23:07
    Grazie Anna Rita per il tuo apprezzamento e grazie Mirko per il tuo commento sincero che ho trovato per me molto utile.
  • Anonimo il 29/12/2009 11:53
    Ciao,
    sto lanciando un concorso "Poesia Immaginata" che premia i migliori accostamenti "Poesia - Fotografia".
    Il bando è all'indirizzo http://progettocicero. ning. com/forum/topics/concorso-poetico-poesia.
    Sarebbe bello che tu volessi partecipare con una foto, una poesia o entrambe le cose.
    Un saluto
    Guido Mastrobuono
  • Mirko Zullo il 26/11/2009 18:47
    Tantre bellissime immagini imprigionate in troppa retorica...
  • Anonimo il 04/10/2009 09:25
    Complimenti... tra tutte quelle che ho letto, e ne leggo molte, questa è per me la migliore! Grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0