PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per una figlia darei tutto il mio Senno

Questa notte ho dormito
come un porcellino d’India

sognando di Te
Amore mio

in paesaggi mitici
leggiadri in leggendaria leggiadria

bagnandoci nelle acque inquinate
di un purificante sacrale Gange

guarente
garante sacro di tutte le strane malattie
affliggenti

“du ganga duganga ché”

Se avremo una figlia
un vero miracolo del cuore
credimi

la chiameremo dolcemente gaia Viola

sarà avvolta
fin dalla sua nascita splendente

da un bellissimo raggio
di splendida seta

in ultra-violetto!!!!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 07/11/2008 11:21

    n
  • Anna G. Mormina il 02/11/2008 18:41
    "un vero miracolo del cuore"...
    ... si, i figli sono davvero un miracolo del cuore, dell'Amore, un dono immenso!... molto bella! baciottone! :bacio:
  • Lorella Mazza il 01/11/2008 20:00
    Molto bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0