PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

NIDI

Sono stranamente calma,
Illogicamente serena
E questo è solo preludio,
Fiuto nell’aria,
Suono indistinto,
Lampo
Muto...

A difesa dell’ultimo avamposto
Affronto l’oppressore
E la sua schiera,
Folta come chioma
E suoi tentacoli,
Le ore di mezzo…

Son ricacciata nell’ultima delle mie tasche,
Che ogni tanto tasto
Per assicurarmi
D ’esser ancora lì,
Furiosa e
Incosciente…

Costruire nidi è diventata la mia
Specialità,
Senza continuità, però
Restano lì,
Inabitati
Oppure solo
Pronti
Ad accogliere i miei deliri…

Sono come un sole di cartapesta
Legato a fili da pesca,
Nel tentativo di comprendere
La mia condizione plastica,
Il mio contenuto liquido,
La mia sfera fossile,
Percorsa in equilibrio
Dai miei calcagni bianchi,
Nudi e fedeli
Al mio interiore,
Complesso
E semplice
Come il suo
Credo.….

La verità ha gambe e braccia sufficienti,
Possiede il fuoco e il suo senso
E troverà la giusta posizione per non apparire
Troppo aliena
O vagamente sfuggente…
Se solo potesse
Si toglierebbe l’armatura,
Rivelando i suoi lunghi capelli,
La sorpresa emetterebbe il suo stupore migliore
E la risacca
Consacrerebbe l’onda….

Guardo le carte
Che ho da scoprire,
Non è una buona mano
E non so barare,
Attendo che la sedia sia occupata
E mangio ricordi da un sacchetto
Con due dita….

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

27 commenti:

  • laura cuppone il 04/11/2008 15:51
    Luca... che sorpresa!!!!!
    (anche se un po' me l'aspettavo.....)
    grazie delle tue parole...
    il numero della "verità"?
    la mia é bellissima... ma terribile...
    la tua ti é accanto... o dentro...
    se sarai in grado di resistere potrai chiederle di spogliarsi per te...
    ma attento.. preparati a ciò che potrai vedere...
    io sono ancora folgorata... e così é meglio che sia protetta
    da una corazza..é difficile per il mondo circostante accettare la verità... più che per sè stessi... e avolte bisogna difenderla...

    un :bacio: e non sparire di nuovo...
    Laura
  • laura cuppone il 04/11/2008 13:33
    l'arbitro... anche se disattento... c'è sempre e sa... chi bara o no...

    non ho assi... non ho nemmeno maniche... la mia sincerità non ha nulla a che vedere con il gioco subdolo che mi é stato dato... da giocare...
    Non m'importa di vincere... imparerò qualcosa anche da questa sconfitta... se mai lo sarà... ma se tu hai un assino che ti avanza...
    Grazie dolce amico
    un :bacio:
    Laura
  • Luca Nocentini il 03/11/2008 20:56
    Accidenti,è un po' che non ripassavo di qua ma devo dire che nessuno si smentisce, sopratutto te fata!!!!
    I miei complimenti più sinceri, sono poche le persone a cui li faccio, m quelle poche stai pur certa che se li meritano tutti...
    La parte sulla verità quella che preferisco, la descrivi benissimo... mi sembra di vederla, bionda, che vive di luce propria e che ti abbaglia non appena ti passa davanti, e il bello è che la sua personificazione è quasi palpabile, al punto che mi verrebbe da mandargli un sms per invitarla fuori a cena una di queste sere.. bravissima, a presto..
  • Riccardo Brumana il 03/11/2008 20:41
    le immagini che sai evocare... le metafore che magistralmente sai gestire sono quelle da poetessa che ha confidenza con i propri mezzi e sa come esprimersi al meglio.
    la poesia è bellissima, una partita difficile ti attende, essere onesti nell'esporsi è sempre molto nobile, ma se ti accorgi che i tuoi avversari barano perchè tanto l'arbitro si è preso una pausa... beh, forse è meglio che qualche asso dalla manica te lo prendi anche tu.
    un abbraccio, Riccardo.
  • augusto villa il 03/11/2008 17:07
    No... nessuno!..
    Hai proprio ragione Fatina!
  • antonio iovino il 03/11/2008 12:14
    non ho parole per commentare la tua splendita poesia... che dire veramente brava
  • laura cuppone il 03/11/2008 11:11
    libertà
    nuda... se deve indossare unarmatura, dovrà poi rivelarsi con tatto...
    i suoi capelli... chi davero li ha visti ed è rimasto com'era?
    nessuno... nel bene e nel male...
    un bacio
    Laura
  • laura cuppone il 03/11/2008 11:09
    terry...
    quel portachiavi é davvero un rifugio..
    una zona franca...
    si conosco il suo calore.. é amore universale... anche se il tuo affetto per me é ancor più sentito... tu scaldi lo spirito e i pensieri terry...
    grazie
    tvb
    Lau
  • augusto villa il 03/11/2008 02:20
    È veramente bella Laura!... Molto malinconica... Molto bella l'immagine della verità libera dall'armatura... con i capelli al vento...
  • terry Deleo il 02/11/2008 23:35
    ho un portachiavi(simile al tuo) con dentro una ghianda: è il mio nido, a volte mi ci chiudo dentro, c'è tepore, c'è energia speciale... arriva dalla natura, mi aiuta a capire: a capire me stessa e gli altri...
    Brava, come sempre.
    terry
  • laura cuppone il 02/11/2008 22:56
    oh... dolce, dolce...
    cara amica...
    si nasce così... purtroppo...
    lottare per la sedia???
    scherzi???
    ... grazie...:bacio:
    Laura
  • Dolce Sorriso il 02/11/2008 22:50
    anch'io vorrei costruire quei nidi insieme a te,
    ti dò una mano e forse... anzi no ce la si può fare!
    Ricomincia dal primo giorno,
    lotta per quella sedia
    non scomparire solo perchè gli altri vogliono
    fallo solo se lo vuoi tu.
    belle le ultime tre stofe
    un abbraccio
  • laura cuppone il 02/11/2008 20:47
    oh... si...
    agli altri soprattutto... che credi...
    cambieresti la tua natura... anche volendo?
    ... non so.. io credo di no... mi spiace per gli altri, io sono così...
    ma sono coerente...
    se ci sono ci sono davvero... altrimenti...
    sono brava a scomparire... se voglio... se gli altri
    lo desiderano...
    sono gli altri che non scompariranno mai da me..
    nemmeno chi... non se lo merita
    ... e che ci vuoi fare?
    una volta entrati in me...


    ange...
    grazie di comprendere.
    Laura
  • Anonimo il 02/11/2008 20:38
    Forse troppo sincero, da far male, non solo a noi stessi, ma anche agli altri...
    ti adoro anche io.
    Angelica
  • laura cuppone il 02/11/2008 20:19
    ... si... forse lo abbiamo già trovato...
    credi sia il nostro animo ad esser distorto?
    forse...é solo... sincero...

    ciao sorella
    ti adoro
    lau
  • laura cuppone il 02/11/2008 20:17
    Sophie... sei davvero troppo buona con me.
    grazie
    Laura
  • Anonimo il 02/11/2008 18:26
    Laura,
    una calma che spaventa...
    Costuire nidi è diventata la tua specialità?
    ne troveremo mai uno che accolga il nostro animo distorto...
    Forse lo abbiamo già trovato.
    Brava Laura, questa mi è piaciuta.
    Ti abbraccio sorella
    Angelica
  • laura cuppone il 02/11/2008 15:58
    giuliano
    più che voglia di casa
    é solo un po' di stanchezza...
    beh.. la camomilla, in effetti...
    devo smettere!!!
    ... che dici?
    Laura
  • laura cuppone il 02/11/2008 15:55
    Nico
    ... la risacca...

    grazie attentissimo come sempre...
    e non lasciarti ingannare da giuliano... dai suoi modi...


    Laura
  • laura cuppone il 02/11/2008 15:53
    Bruno..
    grazie amico.
    :bacio:
    laura
  • Nicola Saracino il 02/11/2008 15:49
    camomilla? ohi ohi
  • giuliano paolini il 02/11/2008 14:17
    ah la camomilla e' la mia vera risposta
  • giuliano paolini il 02/11/2008 14:17
    costruisci i nidi sui rami spogli e sulle fronde rigogliose che forse nessuno verra' ad abitare, ma di questo pari consapevole e' la voglia di quiete e di casa che forse molte voci dentro di te reclamano dopo troppe infinite battaglie di cui ogni volta ti chiedevi il motivo rimanendo sempre sanguinante e senza risposta
  • giuliano paolini il 02/11/2008 14:13
    quanta camomilla ti sei sciroppata ieri sera?
  • Nicola Saracino il 02/11/2008 14:03
    Onda di luce

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0