accedi   |   crea nuovo account

Voci

Quando le voci si rincorrevano
nell'argento del mondo
e i profumi si posavano sui nomi
trovati
nella cucina di casa,
nel prato di luce,
le attese erano dolci
come la voce che ti chiamava
da una finestra di gerani.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Donato Delfin8 il 07/02/2009 16:47
    Molto dolce e malinconica! Sembra una dedica alla mamma
    grazie a presto
  • aleks nightmare il 28/11/2008 23:56
    sei molto bravo, mi piacciono molto le tue poesie
  • Dolce Sorriso il 18/11/2008 23:36
    dolce e nostalgica poesia
    piaciuta
    ciao
  • Anonimo il 02/11/2008 23:00
    Nostalgia per una voce che ha contato molto nella vita...
    e quando non si ode più, il suo suono echeggia comunque nei nostri ricordi.
    Roberto, complimenti
    ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0