PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio rifugio

Il mio rifugio
è questo verso scritto
un fosso dove cavalli
imbizzarriti stramazzano silenti.

Potrei terminare l'esistenza
all'interrompersi di questa pagina,
lastra marmorea che
rivoli di sangue nero
ne coprono con lentezza
le striature argentee all'ultimo
sporgersi della luna.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Riccardo Brumana il 04/11/2008 21:47
    oooohhhhh!!!!!! che spettacolo!!!
    "rivoli di sangue nero ne coprono con lentezza le striature argentee all'ultimo sporgersi della luna."
    il finale è un'apoteosi di piacere!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0