PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dimenticare

perchè così mi sento male? senza di te non c'è aria, non c'è vita, non esisto io! purtroppo non provi niente per me, e non posso essere io quella a renderti felice. Potrò mai scordarmi di te veramente? amore affondato con tutto il mio cuore nell'oceano, un ti amo lasciato in aria tra le stelle, ti amo ancora nonostante il male che mi hai fatto! T'odio cuor dolente, amor lasciato spargere nel vento, lacrime troppo calde per non scorrere. ti amo e lo sai benissimo, ricordartelo mi farebbe solo male perchè sei la mia vita, la mia piccola stella che brilla nel cielo. dimmi perchè, cielo odiato, amor perduto, dolore profondo, mi fai questo, io che so cosa vuol dire dolore, io che so cos'è la sofferenza, dammi un po' del tuo amore e mi consegnerò a te.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Sergio Fravolini il 25/09/2010 15:05
    Come si fa a dimenticare chi si ama?

    Sergio
  • claudia checchi il 13/12/2008 17:40
    molto bella Arianna... poi mi trovo in accordo con commento di Donato...
    complimenti.. Claudia..
  • Donato Delfin8 il 30/11/2008 15:38
    un'altra bella lettera d'amore.
    Riuscirai a conviverci con questo dolore.. vedrai! Lo abbiamo fatto tutti credimi!
    Per me l'amore non va e non puo' mai esssere elemosinato.
    Grazie
  • Riccardo Brumana il 30/11/2008 02:06
    dimenticare chi si ama sarebbe una cosa utile per non soffrire più... purtroppo non è possibile farlo, l'unica cosa che si può fare è abituarsi... abituarsi a vivere con questa fitta nel costato...
    per la struttura son d'accordo con il commento di Carina, anche se giustamente tu sei libera di non seguire il suo "nostro" consiglio.
    a rileggerci.
  • Carina Defilipe il 29/11/2008 00:07
    Scusa se ti ho ofessa, ma il parere d'altri a volte ci puo arrichire e far crescere cmq come non detto... Ogniuno e libero di fare come che sente.
  • arianna di mauro il 28/11/2008 21:50
    Ognuno ha il suo modo di scrive, non importa come lo fai, se le frasi sono lunge o corte, quello che conta, e se mentre leggi questa poesia riesci a capire il significato, il dolore, la sofferenza, riesci a metterti nei miei panni. comunque accetto il tuo commento, ma sono sempre del parere che c'è la licenza poetica
  • Carina Defilipe il 28/11/2008 20:48
    Se posso permettermi, sembra più una lettera che poesìa.
    Prova magari a spesare le frasi rendendole meno lunghe, non perderanno di significato, ma lo renderanno più sciolto e armonioso... Lascia sempre che parli il cuore ma lasciandoci lo spazio per immaginare a noi che leggiamo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0