username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La spiaggia del sogno pastello (9 agosto 2008)

Cala il giorno nel bronzato riflesso
sulle onde mai dome...
adagiandosi nella culla notturna
aldilà dell'orizzonte...
volti... sorrisi... giochi... si diradano
dalla spiaggia sempre più deserta...
che si riappropria
del suo affannoso respiro...
calpestato e modellato
da impronte multicolori.
L'attesa del tramonto...
regala dolci sensazioni di serenità...
come se il giorno non avesse mai fine
e cantasse alle tenebre...
il suo ancora esserci.
Sarebbe la spiaggia ideale...
se l'alba la carezzasse
della sua lieta sorpresa.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • antonio iovino il 07/11/2008 13:18
    bella poesia, bravo. by tony
  • laura cuppone il 06/11/2008 19:13
    si chi conosce il mare... certo... l'estate...

    ... io ne amo anche le tenebre...

    bella.
    laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0