accedi   |   crea nuovo account

Quell' istante sospeso

Ha mutato colore
splendido autunno
grisaglia
non l' ombra
lei trasporta emozioni
raccolte
in quel punto
di una mattonella
da velatura coperta
pensieri non parole
nella plaga del tempo
panni che scuotono l' àere
istanti
che fuggono via
fissità
assorte nel sé
raccolte per sempre
nello spazio
da coscienza turbato
da quell' istante
sospeso
da ogni vena,
se fu
carro di fuoco
io salii su quel carro
se fu
crogiolo di vetro
lei attese
fusione
nascose le scorie,
ma vortice d' aria
avvolse a spirale
e non fu più compreso
in quel nostro fluire
quale fosse fermata
od ombra d' autunno.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 10/06/2009 19:58
    bravo bene
  • tanya belletti il 17/03/2009 22:36
    bellissime parole, complimenti per l'estro!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0