accedi   |   crea nuovo account

DESIDERIO

Lei non vede più sè stessa

nello specchio che ha lì accanto

solo il tempo che ha ristretto

e che scivola sul suo letto...

Il suo cuore l’ha costretta

Rifiutando tutto il resto

Nella stanza che le è vicino

Stringe e ignora il suo destino



Il suo cielo è torbido

Un desiderio sintetico

Un brivido che non aspetta

Una paura dispotica



Lei è avvolta da un cielo nero

Questo è il prezzo di chi è sincero

Di chi scivola nel silenzio

E non ha spazio nel suo tempio

Lei volteggia su nell’aria

Con i suoi angeli ed i suoi animali

Il suo affetto può deviare

È una nuvola torbida che scompare



Il suo cielo è torbido

Un desiderio sintetico

12

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 02/11/2009 23:47
    bella
  • vincent corbo il 15/10/2009 09:29
    un po' deprimente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0